Monopattino: come scegliere un modello di monopattino elettrico

Vivere in città e non approfittare del bonus mobilità (restituzione del 60% del costo del nuovo monopattino elettrico, fino ai 500 Euro) pare davvero un peccato. Per muoversi in modo comodo e sostenibile oggi ci vuole un monopattino elettrico. Nessun costo di assicurazione, bollo e casco. E vi muovete velocemente nel traffico sfruttando anche le poste ciclabili.

I modelli sono tanti e occorre prima di tutto scoprire il modello più adatto a te e alle esigenze di mobilità. Leader nel settore è Micro Mobility, fondata nel 1996 a Zurigo, partner di diversi importanti brand dell’automotive: non solo ha realizzato il famoso monopattino Mercedes benz ma ha prodotto modelli anche con Peugeot, BMW e AUDI.

Sul sito web basta rispondere a delle semplici domande per capire il modello di monopattino più adatto.

Micro Mobility conta su un’attenta rete di servizio post-vendita che garantisce riscontri veloci ed un efficiente approvvigionamento degli eventuali ricambi, stoccati nel magazzino Micro in Germania.

Ricordiamo che possono usufruire del buono mobilità per l’anno 2020 i maggiorenni che hanno la residenza (e non il domicilio) nei capoluoghi di Regione (anche sotto i 50.000 abitanti), nei capoluoghi di Provincia (anche sotto i 50.000 abitanti), nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti e nei comuni delle Città metropolitane (anche al di sotto dei 50.000 abitanti). Le Città metropolitane sono 14: Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma Capitale, Torino, Venezia. L’elenco dei Comuni appartenenti alle suddette Città metropolitane è consultabile sui relativi siti istituzionali.

Dopo la Fase 1 (acquisto del monopattino e poi richiesta di rimborso allo Stato tramite applicazione web) siamo arrivati alla Fase 2 (dal giorno di inizio operatività dell’applicazione web): ora vi è uno sconto diretto da parte del fornitore del bene/servizio richiesto, sulla base di un buono di spesa digitale che i beneficiari potranno generare sull’applicazione web.

Cosa aspettate? Visitate il sito web di Micro Mobility

 

Tags:

Saremmo felici di avere la tua opinione

Lascia un tuo commento