Consigli utili su come mantenere in perfette condizioni i gioielli in platino.

Riponete i gioielli separatamente, nelle rispettive confezioni oppure in sacchetti di camoscio, in modo che non vengano segnati da altri gioielli. Custodite i gioielli in un posto sicuro e non dimenticate l’assicurazione. Se non conoscete il valore di qualche pezzo, fatelo valutare dal vostro gioielliere di fiducia. Pulite regolarmente i vostri gioielli in platino. Vi aiuterà a garantire loro il massimo splendore nel tempo. Per la pulizia procedete esattamente come per gli altri tipi di gioielli: usate gli appositi prodotti in commercio oppure immergete i pezzi in una leggera soluzione di sapone e acqua tiepida, e strofinateli delicatamente con un panno morbido. Ogni tanto sottoponete i vostri gioielli ad un controllo e ad una pulitura professionale. Nel caso si tratti di gioielli con pietre preziose, è consigliata una verifica periodica. Rivolgetevi al vostro gioielliere di fiducia per tutti i servizi di assistenza, dalla messa a misura, alla lucidatura o pulitura. Assicuratevi che il lavoro venga svolto da un orafo qualificato. Nel tempo il platino, come tutti gli altri metalli preziosi, sviluppa una patina naturale che per molti è preferibile al luccicante splendore del gioiello appena finito. Quando ciò avviene, se desiderate riportare il gioiello allo splendore iniziale, potete affidarlo ad un orafo qualificato per una nuova lucidatura.Tutti i metalli preziosi si segnano, e il platino non fa eccezione. Tuttavia il platino si segna per compressione e neppure una minima quantità di metallo va persa. Non indossate gioielli in platino mentre svolgete lavori domestici, di giardinaggio o altri lavori pesanti e manuali. Non maneggiate candeggina o altre sostanze chimiche mentre indossate gioielli in platino. Anche se non intaccano il platino, le sostanze chimiche possono scolorire i diamanti o le pietre preziose.

Saremmo felici di avere la tua opinione

Lascia un tuo commento