Torna di moda la cravatta: i segreti di questo accessorio di successo

Il vero simbolo dell’eleganza maschile e il più celebre accessorio maschile: la cravatta è tornata prepotentemente di moda. La sua funzione non può essere ridotta al semplice nascondere la striscia di bottoni verticale della camicia. Fondamentalmente esprime bellezza, e oggi diventa molto importante anche come mezzo di comunicazione: per alcuni è sinonimo di prestanza fisica maschile, per altri un richiamo alla virilità. Comunque sia, riesce sempre ad aggiungere quel tocco di classe laddove è d’obbligo una tenuta chic.La cravatta ha attraversato la storia, il costune e l’arte. Se i primi ad indossarla furono dei militari, pian piano divenne un accessorio per le occasioni più importanti, da combinare con giacche e completi preferiti. E nell’Ottocento era oggetto di una vera e propria scienza, tanto che si codificavano nei libri nodi della cravatta. Eppure negli anni novanta Gianni Versace affermava che oramai non esprimeva rispettabilità giacchè le portavano anche i mafiosi, mentre la sorella Donatella, allineandosi, iniziò a mandare in passerella completi da uomo a petto nudo.Ma oggi questo accessorio fondamentale ritorna in auge. E come non potrebbe, visto che ci sono mondi professionali nei quali è d’obbligo, anche per i più giovani. Si trovano tessuti innovativi e fantasie che richiamano l’arte astratta, in una doppia misura 150 o 160 centimetri, per adattarsi meglio a ogni uomo.Cercate negli shop specializzati e troverete cravatte per tutti i gusti: a tinta unita, a fantasia, a pallini, disponibili in colori scuri o chiari, ma sempre realizzate con materiali di pregio e valore, come il cotone o la seta.

Cravatte di moda

Il catalogo delle cravatte nei migliori negozi online

Infine, un accenno all’importanza dei nodi: ne esistono almeno 85 per chiudere la cravatta, dal nodo semplice, al doppio nodo oppure il più celebre nodo Windsor. Ognuno nasconde il suo significato. Se portate un nodo enorme pare che passate per persone che non vogliono rivelarsi per quello siete. Al contrario, un nodo è piccolo e pieno di pieghe è sinonimo di esuberanza. Se invece è piccolo, stretto e senza una forma perfetto, siete assolutamente un uomo da evitare.Attenzione, anche le cravatte parlano di noi! 

Tags:

Saremmo felici di avere la tua opinione

Lascia un tuo commento