Pro e contro di Playstation VR, il visore del futuro

DriveClub VR

Ecco un'esperienza di guida davvero realistica, per il celebre gioco di guida di Evolution Studios arrivato in chiave VR

PlayStationVR (PS VR), ossia il nome ufficiale del sistema di Realtà Virtuale (VR) che porta su PlayStation4 (PS4) un nuovo ed eccezionale livello di immersione: i giocatori hanno a disposizione una grande varietà di contenuti e si sentono come se fossero effettivamente all’interno del mondo virtuale di gioco.

PlayStation VR deve rispondere coerentemente ai movimenti di chi lo indossa, offrendo l’intero campo visivo. Il giocatore si muove in un incredibile ambiente virtuale e girando il capo riuscirà a vedere anche quello che c’è attorno. Anche i suoni sono eccezionali, in quanto viene sfruttata la tecnologia audio 3D, sviluppata appositamente, con dei suoni che cambiano in funzione dell’orientamento della testa all’interno dello spazio virtuale di 360 gradi.

Per esplorare gli ambienti e interagire con personaggi virtuali, ci si servirà del controller di movimento PlayStationMove (PS Move) o il DUALSHOCK4. PS VR ha bisogno della PS Camera, che traccerà la posizione della sola testa tramite una serie di LED collocati sulla visiera del caschetto. Anche il controller viene tracciato, grazie alla base luminosa di cui DualShock 4 è dotato, così come gli eventuali PS Move, anch’essi dotati di una sfera luminosa (anche se la una sola videocamera impedisce di tracciare l’utente in tutta la stanza).

PS VR è equipaggiato con un display OLED da 5.7 pollici con 1920 di RGB e una risoluzione a 1080. La combinazione tra la velocità di aggiornamento delle immagini del display OLED e la potenza di PS4 rende le immagini visualizzate tramite PS VR incredibilmente fluide e realistiche. Per utilizzarlo occorrerà montare sopra il televisore l’head tracking, mentre è molto consigliato utilizzare PlayStation Move, i due joypad che riescono a riprodurre sullo schermo i movimenti delle braccia dell’utente.

Rispetto ai concorrenti questo visore è estremamente confortevole da indossare (visto che lo si usa per molto tempo). Il fatto che il display di PS VR sia così vicino agli occhi, inoltre, potrebbe far pensare che il suo uso prolungato possa provocare qualche tipo di fastidio agli occhi. Non è così perché la distanza focale delle immagini presentate da PS VR corrisponde a una distanza di 2,4m, simile quindi alla distanza di visione ottimale consigliata per guardare la TV su uno schermo di 60 pollici. Anche indossare lenti di qualsiasi tipo non dovrebbe costituire un problema del tutto insormontabile.

Giochi per Playstation VR

Ecco alcuni giochi per Playstation VR che vi consiglio.

1

DriveClub VR

DriveClub VR

Ecco un'esperienza di guida davvero realistica, per il celebre gioco di guida di Evolution Studios arrivato in chiave VR


2

Battlezone VR

Battlezone VR

Battlezone VR consente di giocare in co-op fino a 4 giocatori, insieme alla modalità multiplayer competitiva dove altrettanti giocatori si sfideranno all'interno di arene. Ciascun giocatore si trova al comando di un carro armato...


3

EVE Valkyrie

EVE Valkyrie

EVE Valkyrie è il simulatore di combattimento spaziale che così tanto successo ha ottenuto sugli altri visori di realtà virtuale....


Cosa dire. I dispositivi come PlayStation VR, Oculus Rift e HTC Vive oggi ci fanno già toccare con mano quello che sarà il futuro. Il VR è un ottimo apparecchio. Molto costoso, ma che vale quello che si spende.

8.9 Punteggio globale

Pro e contro di Playstation VR

Qualità
9.5
Prezzo
8.5
PRO
  • Comodo da indossare (no problemi alla cervicale)
  • Accoppiata console più visore VR offre esperienza di gioco eccezionale
  • Il visore VR ha un costo piuttosto contenuto
  • Buon numero di videogame disponibili
  • Affidabilità del dispositivo
CONTRO
  • Troppi i cavi da utilizzare per connetterlo alla console e al televisore
  • Nausea dopo uso intensivo
  • Occorre PlayStation Camera
User Rating: 4.4 (1 votes)
Saremmo felici di avere la tua opinione

Lascia un tuo commento