Mutui: confronto migliore con il modello Esis e il TAEG

Amici di Tom Shopper, contestualmente alle vostre richieste di preventivo mutuo, ricordatevi sempre di richiedere alle Banche o alle Finanziarie il modello Esis.

Mutui

Effettua una comparazione delle offerte per i mutui

Si tratta, come recita un provvedimento della Banca d´Italia del 25 luglio 2003, di un informativa precontrattuale, da consegnare quindi prima che venga definitivamente concluso il contratto. Esso riporta le condizioni economiche del mutuo e permette una comparazione tra diversi prodotti. Recentemente Altroconsumo ha denunciato il comportamento scorretto e poco trasparente delle banche: delle 112 banche visitate da Altroconsumo, solo 51 hanno consegnato il documento che riassume le condizioni del mutuo (modulo Esis). La stessa Associazione si batte da tempo perché l´Europa imponga, ai Paesi membri, il TAEG (tasso annuo effettivo globale) anche nei mutui e non solo, come oggi avviene, nel credito al consumo. Solo così il consumatore avrà la reale possibilità di confrontare le offerte delle banche in tutta Europa.Oggi arriviamo al paradosso che chi chiede un prestito per acquistare una casa venga meno tutelato di chi lo chiede per comprare una lavatrice. Anche le regole del rimborso anticipato devono essere riviste perché ciò avvenga gratuitamente e senza penali o esose commissioni, che limitano il diritto dei consumatori di cambiare mutuo quando offerte più convenienti appaiono sul mercato.Solo se i consumatori sono liberi di scegliere in ogni momento – come afferma Altroconsumo – possono risparmiare e far giocare la concorrenza tra le banche.

Saremmo felici di avere la tua opinione

Lascia un tuo commento