Promozione Conto CheBanca: apritelo adesso e ricevete 100 euro!

Promozione CheBanca. Aprite direttamente da internet il Conto Corrente Digital o Conto Yellow entro il 31 Ottobre 2017 e potrete richiedere la macchina da caffè Nespresso, l’Aeroccino e un buono acquisto da 30€.

Promo CheBanca

Leggi tutta l'informativa della promozione del momento




Ricordatevi che, per beneficiare dell’offerta, dovrete far pervenire l’accredito dello stipendio o della pensione.

Cosa non pagate:
  • Canone annuo
  • Imposta di bollo
  • Bancomat
  • Prelievi bancomat presso sportelli altre banche
  • Bonifici in tutto il mondo
  • Pagamento utenze
  • Versamenti assegni e contanti presso atm evoluto CheBanca

Le cose che pagate:
  • Carta di credito (gratis se la utilizzate per almeno 5mila/anno ): 24 euro/anno
  • Operazione in filiale: 3€

Vi segnalo che esiste la possibilità di scegliere un Conto Corrente con Opzione Assistenza in filiale: canone mensile di 2 euro e possibilità di un numero illimitato di operazioni gratuite, anche in filiale.


Conto Deposito CheBanca

CheBanca! permette di ricevere in anticipo gli interessi maturati!I soldi possono essere sempre disinvestiti senza costi: in quel caso viene applicato il tasso base, oggi pari allo 0,70% lordo (per durata 12 mesi). Non vi sono costi di gestione e potete ritirare i soldi e chiudere il conto senza conseguenze! Un conto deposito per remunerare la liquidità. Un conto deposito simile a Conto Arancio, senza costi.Extra rendimento senza rischi. Cliccate, entrate sul sito di Hello Bank e sottoscrivete il conto deposito di Hello Bank! Ricevete una remunerazione della liquidità a un tasso dello 0,90% annuo lordo!

Conto Deposito CheBanca

Leggi le condizioni e le offerte del momento


 

0.8 Punteggio globale

User Rating: 0.8 (1 votes)
3 Comments
  1. Rispondi
    Sebastiano 21 agosto 2016 at 8:07

    Un conto di deposito con rendimenti sempre più bassi, ma l’alternativa non c’è, non con rendimento garantito e soldi sempre utilizzabili

  2. Rispondi
    Sandro 21 agosto 2016 at 8:04

    Nessun costo per i bolli! C’è qualche banca che ormai può permetterselo?

  3. Rispondi
    Robert 6 luglio 2016 at 15:37

    Non manca niente

Lascia un tuo commento